Dieta ipotossica e dado vegetale fatto in casa

Nella dieta ipotossica (di cui ci siamo occupati) è fortemente sconsigliato l’uso di dadi industriali a causa dell’elevato contenuto di glutammato.

Come molti di voi già sanno, il glutammato di cui tanto si parla è un additivo che le case di produzione alimentari utilizzano per dare più sapore ai prodotti confezionati. Le opinioni in merito al fatto che sia o meno dannoso per la salute sono disparate e opposte (per approfondire vi consigliamo la pagina di Report): noi ci limitiamo a sconsigliarlo in quanto, essendo ciò che conferisce gusto agli alimenti, è altamente salato e quindi dannoso per la pressione.

Cosa possiamo utilizzare, dunque, per insaporire le nostre pietanze? Un’ottima alternativa è il dado vegetale fatto in casa, di cui vi proponiamo tre varianti: dado vegetale, dado vegetale con funghi (ricette del Dott. Chiesa dell’associazione Cibo è salute) e dado vegetale Bimby.

Ricetta dado vegetale

dado-vegetale-ricetta

Fate cuocere una rapa con poca acqua e le foglie di alloro. Lasciatela raffreddare con la sua acqua e poi gettate le foglie di alloro. Tritate in un mixer tutte le verdure (fatte a pezzi) compresa la rapa bollita e gli aromi fino a ridurle a un trito fine (aggiungete eventualmente l’acqua della rapa se stentate a tritare il composto). Pesate il tutto e aggiungete sale marino equivalente ad un terzo del peso. Rapporto finale 1/4. Chiudete in un recipiente a prova di sale e lasciate macerare per qualche giorno. Disponete poi in vasetti in vetro.

Questa proporzione di ingredienti crea una buona armonia, senza che nessuno sia dominante. Potete però aggiungere altri ingredienti (es. una foglia di cavolo nero) o variare le proporzioni.

Ricetta dado vegetale con funghi

ricetta-dado-con-funghi

Fate cuocere la rapa con poca acqua.  Lasciatela raffreddare con la sua acqua. Intanto pulite i funghi, fateli a pezzi insieme alle verdure, tritate tutto in un mixer con gli aromi fino a ridurre a un trito fine (aggiungete eventualmente l’acqua della rapa se stentate a tritare il composto).  Pesate il tutto e aggiungete sale marino equivalente ad un terzo del peso. Rapporto finale 1/4. Chiudete in un recipiente a prova di sale e lasciate macerare per almeno una settimana. Disponete poi in vasetti in vetro.

A coloro i quali non piace il gusto della rapa o sono allergici ai funghi, proponiamo un’altra ricetta scelta sempre secondo i principi Seignalet.

Ricetta dado vegetale Bimby

dado-vegetale-bimby.png

Trita tutte le verdure nel boccale 10 a velocità 4. Unisci il sale, l’olio e cuoci per 20 minuti a temperatura 100 velocità 4 tenendo il misurino inclinato. Se necessario puoi addensare il dado a temperatura Varoma per il tempo necessario a velocità 2. Successivamente omogeinizza il tutto portando lentamente a velocità Turbo per 1 minuto. Se necessario puoi addensare ulteriormente il dado a temperatura Varoma per il tempo che ritieni necessario a velocità 1.

Buon appetito e mandateci le vostre ricette!!

L’immagine di copertina è un dettaglio di una fotografia di Flavia Conidi utilizzata con licenza creative common (la foto è stata modificata per esigenza di dimensioni copertina) questo link potete trovarla nella versione originale.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...