Le arti marziali a favore della ricerca sulla CMT2A: 1° workshop a Roma

Le Arti Marziali non sono solo un mezzo di difesa, ma anche un modo per trovare il proprio equilibrio interiore e aiutare il prossimo contribuendo alla ricerca scientifica sulle malattie degenerative. Con questo obiettivo domenica a Roma ci sarà il primo Workshop di arti marziali: 

mitofusina 2, workshop arti marziali

Presso il Dojo Takemusu Aikido Roma, il Maestro Carlo Coccorullo insieme ad altri insegnanti delle Scuole Takemusu Aikido Roma e Wu De Martial Arts Academy, ci introdurrà alle tecniche di queste discipline (Aikido, Karate e Judo più una breve dimostrazione di kendo) con l’obiettivo di aiutarci a capire i benefici fisici e mentali che  ne possono derivare.

Invitiamo tutti i nostri amici romani e chi si trova da quelle parti, a partecipare a questo evento interessantissimo che non richiede particolari doti atletiche, ma solo tanta curiosità e voglia di imparare perché, come diceva Chris Bradford nel suo libro di successo La via del guerriero:

A volte nella vita dovete affrontare cose che pensate di non essere in grado di fare. Ma ricordatevi che gli unici limiti sono quelli della mente. Oltrepassando i limiti di ciò che credete, potete realizzare l’impossibile

Il ricavato della giornata sarà devoluto all’Associazione Progetto Mitofusina 2 Onlus.

 

Annunci

Seconda Giornata Malattie Neuromuscolari: relazione Convegno


In occasione della Seconda giornata delle malattie neuromuscolari, la nostra associazione ha partecipato agli incontri organizzati nei centri di riferimento di Torino (Ospedale Molinette) e di Roma (Fondazione Don Carlo Gnocchi Onlus).

In entrambe le sedi si è discusso sulle ultime novità introdotte in campo diagnostico e terapeutico nell’ambito delle principali malattie neuromuscolari come SMA, SLA e Distrofia di Duchenne.

“E’ stato molto interessante venire a conoscenza del fatto che ci sono alcuni nuovi farmaci molto promettenti e che la terapia genica risulti essere la via con migliori probabilità di successo come possibile terapia”, sottolinea Luisa Perrero Porzio che ha partecipato all’incontro.

IMG-20180314-WA0002
Ospedale Molinette

“Si è parlato della tecnica di Cris-Crasp 9 e della nuova tecnica con Evocas 9 ed è un’ulteriore conferma che la ricerca terapeutica per la CMT2A da noi sostenuta è sulla giusta strada”.

Durante il convegno si è discusso, inoltre, del ruolo del fisiatra e della fisioterapia applicata anche con l’aiuto di nuove tecnologie robotizzate. “Non si è fatto, purtroppo per noi, alcun cenno alla CMT”, sottolinea rammaricata la nostra socia fondatrice responsabile della sede di Torino.

“Tuttavia sono stati molto interessanti gli interventi di alcune associazioni di pazienti e, in particolare, quello del CAMN– Coordinamento Associazioni Malattie Neuromuscolari – a cui probabilmente si iscriverà anche la nostra associazione”.

Le problematiche della vita quotidiana, le necessità assistenziali e i rapporti con la sanità pubblica sono infatti, nella maggior parte dei casi, comuni a tutti i pazienti affetti da malattie neuromuscolari.

“Soltanto unendosi e coordinando le nostre richieste potremo avere delle risposte concrete e delle vere soluzioni da parte della sanità pubblica”.

Le problematiche emerse e le richieste fatte da tutti i presenti sono state numerose, “ma nel sistema sanitario italiano ci sono sia luci che ombre, ragion per cui il cammino per far funzionare bene il CAMN è ancora piuttosto lungo”.

Nonostante ciò, la volontà di proseguire insieme per portare avanti su scala nazionale questo ambizioso progetto è stata confermata da tutte le associazioni presenti in sala.

Riteniamo che questa giornata sia stata molto importante tanto per l’opportunità di aggiornamento sulla ricerca quanto per la possibilità di rapportarsi sia con i medici che con le associazioni di pazienti.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

A tal proposito ringraziamo il Professor Schenone e tutti gli organizzatori per avere ideato e realizzato questo importante evento a cui hanno partecipato i migliori specialisti del settore catalizzando l’attenzione scientifica su questo gruppo di malattie rare.

Ringraziamo inoltre  AIM (Associazione Italiana di Miologia) e ASNP (Associazione Italiana per lo studio sul Sistema Nervoso Periferico), Alleanza per le Malattie Neuromuscolari, Fondazione Telethon e Coordinamento Associazioni Malattie Neuromuscolari per avere promosso questa giornata.

“evoCas9”: TERAPIA GENICA MADE IN TRENTO E PROSPETTIVE PER LA CMT

Ringraziamo la dott.sa Paola Gargiulo per il suo invito a partecipare all’importante Convegno che si terrà a Trento il prossimo sabato 17 marzo.

Continua a leggere ““evoCas9”: TERAPIA GENICA MADE IN TRENTO E PROSPETTIVE PER LA CMT”

Fondazione BNL finanzia la ricerca per lo sviluppo di una strategia di terapia genica per la CMT2A

Con l’iniziativa “Mano amica ai progetti dei dipendenti” la Fondazione BNL fornisce un sostegno concreto alla realizzazione di progetti ideati da associazioni senza scopo di lucro, attive nel settore della solidarietà e sanità, a cui i dipendenti di BNL e del Gruppo BNP Paribas in Italia si dedicano in misura consistente al di fuori della loro attività professionale.

Continua a leggere “Fondazione BNL finanzia la ricerca per lo sviluppo di una strategia di terapia genica per la CMT2A”

NIENTE DA DICHIARARE? in scena al teatro San Genesio a favore della ricerca sulla CMT2A

Dopo il grandissimo successo di Lurrak, la solidarietà veste ancora i panni della commedia e questa volta va in scena sul palco del bellissimo teatro San Genesio di Roma che ha voluto dedicare una serata della sua programmazione alla raccolta fondi per la ricerca sulla CMT2A.

Continua a leggere “NIENTE DA DICHIARARE? in scena al teatro San Genesio a favore della ricerca sulla CMT2A”

28 FEBBRAIO 2018: Giornata mondiale delle malattie rare

“Show your rare show you care” è lo slogan coniato per rappresentare la Giornata delle malattie rare 2018. Tradotto in italiano, la frase simbolo di questa giornata di sensibilizzazione internazionale che si celebra ogni anno l’ultimo giorno di febbraio, significherebbe “mostra che sei raro, mostra che ci sei al fianco di chi è raro”.

Continua a leggere “28 FEBBRAIO 2018: Giornata mondiale delle malattie rare”

MiglioRARE: scuola di musica Ponte Linari per la conoscenza delle malattie rare

Ponte Linari Scuola di musica vuole essere al fianco di chi è raro e, in occasione della Giornata delle Malattie Rare, Sabato 24 febbraio 2018 alle ore 17.30 ha organizzato, presso l’Auditorium del Plesso Mondrian IC Raffello a Roma, un incontro per conoscere queste patologie e “MiglioRARE” insieme.

Continua a leggere “MiglioRARE: scuola di musica Ponte Linari per la conoscenza delle malattie rare”

GMN 2018: seconda Giornata delle Malattie Neuromuscolari

Il prossimo 10 marzo si terrà contemporaneamente in 40 sedi dislocate in 17 città italiane la seconda edizione della Giornata delle Malattie Neuromuscolari (GMN 2018).

Continua a leggere “GMN 2018: seconda Giornata delle Malattie Neuromuscolari”

Grazie di cuore Findomestic!

Come ormai da consuetudine, per il terzo anno consecutivo, Findomestic ha dedicato alla nostra associazione una riffa con premi il cui ricavato è stato devoluto alla ricerca sulla CMT2A.

Continua a leggere “Grazie di cuore Findomestic!”

Intervista al Prof. Giacomo P. Comi, Vice-Direttore del Centro Dino Ferrari

 “Se è possibile attraverso nuovi strumenti terapeutici modificare malattie considerate incurabili, possiamo pensare che per altre malattie per le quali ci sono una serie di ipotesi, sia questione di tempo avere l’idea giusta, identificare il target giusto. Quindi non è in assoluto impossibile fare dei progressi. Oggi anche nella ricerca c’è una rivoluzione”.

Continua a leggere “Intervista al Prof. Giacomo P. Comi, Vice-Direttore del Centro Dino Ferrari”