International TalenTo per la ricerca sulla CMT2A (seconda edizione)

6 maggio 2017. Sul palco del Teatro della Crocetta di Torino, davanti ad una platea composta da più di 300 persone, è andata in scena la finalissima del concorso canoro-espressivo organizzato dai giovani di International TalenTo a favore della ricerca sulla CMT2A.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Tre ore ininterrotte di musica e talento provenienti da tutto il mondo: dalla provincia americana delle sonorità country al Giappone delle anime manga, dalla moderna Inghilterra pop alle melodie della tradizione araba; passando per i suoni della Francia, della Russia e della Romania, tutti insieme sul palco per celebrare la musica come linguaggio universale in grado di abbattere i confini e di mettersi al servizio di una buona causa, quella della ricerca sulle malattie rare.

Per illustrare l’importanza della ricerca scientifica come “ponte tra scienza e medicina” che, al pari della musica, unisce universi separati, è salita sul palco anche la Dssa Federica Rizzo dell’Università di Milano che ha sottolineato quanto sia stato “emozionante poter condividere i risultati del nostro progetto di ricerca all’interno di una manifestazione dove il talento e il valore di giovani ragazzi sono i protagonisti indiscussi.

Fin dall’inizio dei miei studi in biologia, ho sempre immaginato la ricerca come un ponte tra scienza e medicina in un percorso finalizzato all’identificazione di una cura per le malattie rare come la CMT2A. In questo percorso non possono assolutamente mancare i pazienti dai quali non si finisce mai di imparare e una buona dose di curiosità e di entusiasmo che fanno della ricerca un lavoro speciale, nonostante le mille difficoltà.

Grazie di cuore per avere sostenuto il nostro progetto di ricerca.

Grazie di cuore e complimenti a tutti i ragazzi che hanno partecipato al concorso, ai venti finalisti che si sono esibiti dal vivo regalandoci tante emozioni. Congratulazioni a Alex Dadduzio che, attraverso una performance impeccabile, si è aggiudicato il primo posto sulle note di “This is the world man“; alla filippina Monica Bautista, che ha incantato tutti con una canzone della sua terra di origine classificandosi seconda (e vincendo ance il Premio speciale Pubblico); a Nabil Hamai che, accompagnato dal suo violino, ci ha conquistato con la sua melodia araba classificandosi terzo.

Le nostre congratulazioni anche alla band Hard Fusion a cui è andato il Premio speciale Band, a Laura Avanzi che si è aggiudicata il Premio speciale Canto e a Federica Lovasto che si è portata a casa il Premio speciale Tenuta scenica.

Grazie e complimenti a coloro che hanno organizzato e reso possibile l’evento: tutti i ragazzi dello staff, che hanno lavorato in sala e dietro le quinte; l’associazione Convoglio Onlus, con la sua presidente Laura Marre Brunenghi che ha scelto noi come destinatari della donazione, e tutti i soci che hanno organizzato la serata finale;  il direttore artistico Yuri Caridi e la giuria tutta.

Grazie a tutti gli altri sponsor: Blu Musica, Scavino, Città di Torino, Torino Città Metropolitana, A&A RecordingsSoluzioni Artistiche, Jack Plaza 13, Yes We Sing, 101 Caffé, TechArtZone.

Tutto il ricavato della serata è stato devoluto al progetto di ricerca scientifico per la cura e la terapia della CMT2A. Grazie di cuore a tutto il pubblico e un arrivederci al prossimo anno per la terza edizione di International TalenTo!!

 

 

International TalenTo per la ricerca sulla CMT2A: finalissima

7 maggio 2016. Gran successo di pubblico per la serata finale del concorso musicale canoro-espressivo organizzato dai giovani di International TalenTo in favore della ricerca per la CMT2A.

Foto di Pierpaolo Cervetti (clicca sull’immagine per ingrandire)

Circa 400 persone hanno partecipato all’evento assistendo all’esibizione live dei venti finalisti che, per aggiudicarsi i numerosi premi messi in palio, si sono sfidati a suon di musica e non solo. Sul palco un susseguirsi di bandiere e vestiti colorati, di melodie e voci  che spaziavano dalle sonorità contemporanee (i Beatles rivisitati in chiave rock della band The Riglets) a quelle delle tradizioni popolari (la divertente performance in greco delle ragazze del gruppoThe Μυσαι). Ha vinto su tutti la potenza della voce e la formidabile tenuta scenica della moldava Levitchi Olga che si è esibita accompagnata dalla compagnia Vatra in un canto popolare della sua terra incantando tutti con la sua performance.

La manifestazione, nata per favorire il contatto tra le diverse culture attraverso la musica vista come linguaggio universale in grado di unire ed armonizzare le diverse identità, ha proposto un’emozionante esibizione fuori concorso di Jessica e Giovannella: un balletto DUO di danza in carrozzina su musica di Bach creato appositamente per la serata da Marilena Goria, responsabile dell’associazione Ballo Anch’io, che ringraziamo calorosamente.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Complimenti ad Olga che, arrivando prima in classifica, si è aggiudicata il titolo di vincitrice del concorso (oltre al Premio Speciale Tenuta Scenica); al gruppo Ariadne’s Thread che è arrivato secondo, aggiudicandosi anche il premio Speciale Band, e a Palmas Shiela Anjeanette, filippina che ha incantato tutti interpretando una canzone melodica della sua terra, arrivando terza.

Le nostre congratulazioni anche alla band Ages a cui è andato il premio speciale Canto; a Monica & Angelo, che con uno splendido duetto si sono aggiudicati il Premio della Critica; e a Farinetti Stefano che si è portato a casa il premio Sponsor interpretando superbamente una canzone dei Negramaro. Un grande applauso anche al venezuelano Guevara Felix Ramon che ha vinto il Premio Convoglio, come artista arrivato dal luogo più lontano.

Complimenti vivissimi anche a tutti gli altri concorrenti che hanno portato la cultura e la tradizione dei loro paesi (diciassette le nazioni rappresentate) sul palco del teatro Agnelli di Torino che per una sera ha celebrato insieme a noi il talento internazionale a favore della ricerca.

Grazie e congratulazioni a coloro che hanno organizzato e reso possibile l’evento: Yuri Caridi e Carlotta Borgarelli insieme ai 40 ragazzi dello staff; l’associazione Convoglio Onlus, con la sua presidente Laura Marre Brunenghi che ha scelto noi come destinatari della donazione, e tutti i soci che hanno organizzato la serata finale;  il direttore artistico Isabella Astegiano e la giuria tutta.

Grazie a tutti gli altri sponsor: Blu Musica, Officine Corsare, Città di Torino, Torino Città Metropolitana, Guitar Shop, Jack Plaza 13, Yes We Sing, 101 Caffé.

Tutto il ricavato della serata è stato devoluto al progetto di ricerca scientifico per la cura e la terapia della CMT2A. Grazie di cuore a tutti coloro che hanno partecipato contribuendo ad alimentare il carburante della nostra speranza!

International TalenTo per la CMT2A: incontro con la stampa

Nella splendida cornice della Sala delle Colonne del Municipio di Torino si è tenuta ieri la presentazione alla stampa del concorso canoro espressivo organizzato in favore di Progetto Mitofusina 2 Onlus. Ad illustrare International TalenTo nei suoi punti salienti c’erano l’illustre Consiglier Tronzano (in rappresentanza di Torino Metropoli e città di Torino), la frizzante Isabella Astegiano (direttrice artistica), Laura Marrè Brunenghi (di Convoglio Onlus), i giovani Yuri Caridi e Carlotta Borgarelli (organizzatori) oltre che la nostra Luisa Perrero Porzio. Tra il pubblico decine di ragazzi e i giornalisti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

A prendere la parola per prima è stata la Brunenghi di Convoglio Onlus che ci ha spiegato la genesi del concorso: dall’incontro tra questa associazione benefica, la cui mission è quella di “trasformare le passioni in risorse disponibili per chi si trova in situazione di bisogno”, e un gruppo di giovani ragazzi, felici di aiutare gli altri e la cui passione è proprio la musica, è nato International TalenTo.

Un evento di beneficenza che è stato sin da subito supportato dal consigliere Tronzano che, come lui stesso ha detto in Conferenza, è molto sensibile a queste tematiche. La CMT2A è un tema che ha conosciuto solo in conferenza, attraverso le parole della nostra cara Luisa, ma in passato la sua famiglia ha dovuto affrontare la SLA quando questa non era ancora così (tristemente) famosa: per ragioni che sono sia sociali che private Tronzano, dunque, ritiene che sia “fondamentale insistere affinché le malattie rare siano conosciute” e i pazienti supportati.

In riferimento al Concorso aggiunge ancora quanto sia importante, da una parte, coltivare il proprio talento e, dall’altra, dare a chi questo talento lo possiede un’opportunità reale per poterlo esprimere.

International TalenTo è stato organizzato dai giovani per i giovani e per chiunque, indipendentemente dall’età (bastano più di 12 anni), abbia un talento da esprimere e da comunicare al resto del mondo. Yuri e Carlotta ci hanno spiegato che cos’è il concorso e in cosa consistono le sue diverse fasi (fase preliminare in cui si spedisce un video, audizioni live e gran finale). Elisabetta, invece, a cui è stata affidata la direzione artistica, ci ha illustrato chi sono i componenti della giuria che deciderà chi far entrare alle audizioni e chi mandare in finale.

Un gruppo poliedrico, capeggiato da Luca Procopio, organizzatore del concorso canoro Yes We Sing (uno dei premi, quello “canto”, consiste infatti nell’acceso diretto alla finale di questo concorso canoro) e composto da un’attrice, un coreografo, un cantante etc. perché International TalenTo premia tutta l’espressività, non solo la voce. La conferenza infine si è chiusa con la presentazione dei premi! Vi invitiamo a visitare il sito di International TalenTo per scoprirli!!

http://www.internationaltalento.it/

La musica per la ricerca: International TalenTo

Un concorso canoro-espressivo internazionale, riservato ai giovani talenti dai 12 anni , cantanti solisti e gruppi (anche accompagnati da ballerini, artisti circensi, ginnasti, giocolieri etc) che interpretano e rappresentano la musica e la cultura dei vari Paesi del mondo, con qualsiasi genere musicale.

International TalenTo: un grande evento musicale, unico e primo nel suo genere in Italia A FAVORE DELLA RICERCA SCIENTIFICA! 

Il concorso nasce con lo scopo di favorire il contatto e la conoscenza reciproca tra le diverse culture (tema di grandissima attualità) attraverso la musica vista come linguaggio universale in grado di unire ed armonizzare le diverse identità. Ideato e organizzato dai giovani di International TalenTo, con la collaborazione di ConVoglio Onlus (associazione no profit la cui mission è quella di “trasformare le passioni in risorse disponibili per chi si trova in situazione di bisogno”), della Sala Prove BLU MUSICA e con il patrocinio del Comune di Torino.

 

Le iscrizioni sono aperte fino al 9 Aprile 2016 compreso, mentre le audizioni (che si terranno il 27/28 Aprile dalle 18 alle 22) decreteranno i 20 finalisti che si esibiranno sul palco del Teatro Agnelli nella serata finale prevista Sabato 7 maggio 2016 alle h20. Una grande festa della musica, che eleggerà i vincitori attraverso un duplice verdetto che terrà conto sia delle opinioni di una giuria che delle preferenze espresse dal pubblico in sala. Vi saranno fantastici premi!

Il ricavato della serata e del concorso sarà devoluto alla ricerca per la malattia di Charcot-Marie-Tooth di tipo 2A sostenuta dalla nostra associazione.

Vi invitiamo a divulgare il concorso presso i giovani talenti e a partecipare alla serata finale di questa splendida iniziativa che celebra la musica come linguaggio universale che non conosce territori né confini; come voce dell’umanità, di qualsiasi tempo e luogo; come espressione di un’anima che non costruisce muri, ma getta ponti e abbatte ogni barriera.

Regolamento concorso TalenTo

Riassunto Fondamentale Concorso

Tutte le informazioni ed il regolamento sul sito http://www.internationaltalento.it/

Vi aspettiamo numerosi!

ATTENZIONE: ISCRIZIONI PROROGATE FINO AL 16 APRILE!